ufficio casa

Come ottimizzare la postazione lavoro a casa

Ottimizzare la postazione lavoro a casa è fondamentale per svolgere al meglio le proprie attività. In primo luogo è necessario avere un piano di lavoro ben illuminato, posto vicino a una finestra così che riceva una notevole quantità di luce naturale. In secondo luogo la luce artificiale proveniente dal lampadario o da una plafoniera deve essere integrata da una lampada da tavolo posizionata efficacemente.

Per ottimizzare la postazione di lavoro a casa il piano del tavolo deve avere un altezza tra i 57 e i 70 cm: in questo modo è davvero ergonomico e si può svolgere la propria attività senza problemi. Al tempo stesso il pc e la tastiera si trovano in una posizione adeguata e si possono usare senza fare movimenti scorretti. Per questo motivo la postazione non deve essere scomoda ma deve garantire il massimo comfort. Inoltre è bene lavorare non al tavolo da pranzo o di sala, ma su una scrivania apposita, così il mobile si garantisce la massima adattabilità alle proprie esigenze.

Lo stesso vale per la seduta: infatti è necessario che sia ergonomica e di altezza adeguata. Di conseguenza si assume una posizione corretta e non si sforzano le spalle, la schiena, i gomiti e il collo; inoltre si evita di affaticare la vista. È possibile acquistare una seduta da ufficio dotata di ruote e braccioli per spostarsi da un punto all’altro della propria posizione di lavoro senza fatica. Allo stesso tempo si possono appoggiare i gomiti per assumere una posizione molto confortevole: in caso contrario nel lungo periodo possono sorgere problemi alla schiena.

Poltrona Cometa

Poltrona Cometa

Una sedia ergonomica permette anche di non affaticare la vista e di ottimizzare il rendimento: infatti se la posizione davanti al monitor è scorretta, si hanno bruciori e arrossamenti agli occhi. Infine per ottimizzare la postazione di lavoro a casa si consiglia di puntare sull’organizzazione: l’ordine consente di svolgere le proprie attività al meglio e di avere tutto a portata di mano. Per questo si consiglia di scegliere una scrivania attrezzata con cassetti oppure adottare una libreria a mensole dove riporre tutti i documenti.

SFOGLIA GLI ARREDI DA UFFICIO