sottoscala

Come arredare il sottoscala: i mobili che sfruttano lo spazio

Quando in una casa viene costruita una scala, per raggiungere i piani superiori per esempio, o per raggiungere un soppalco, capita spesso di avere poi degli spazi vuoti sotto di esse, qualunque sia la tipologia di scala, e che non si sa mai esattamente come sfruttare per non sprecare dello spazio utile. Negli ultimi anni, sempre più interior designer, si sono occupati di produrre e preporre diversi progetti in merito, arrivando alla conclusione che i sottoscala possono essere sfruttati in modi diversi e innovativi, anzichè essere lasciati vuoti e quindi inutilizzati, al fine di ricavare dello spazio in più all’interno di una casa, che può essere resa attraverso piccoli accorgimenti, molto più confortevole.

Gli interior designer, hanno proposto diversi progetti nel corso del tempo, prendendo innanzitutto in considerazione la tipologia di scala che si ha davanti. Se per esempio, si ha una scala che è stata ricavata da un angolo della parete e quindi un sottoscala a triangolo rettangolo, è possibile posizionare dei mobili non a misura adatta, per esempio inserendo un tavolino basso su cui posizionare altri oggetti, oppure una pianta. Se si ha una casa con poco spazio disponibile, un’idea sarebbe quella di ricavare nel sottoscala un letto angolare.

Quando invece si ha una casa già di per se piccola e si vuole sfruttare ogni spazio, l’idea migliore è quella di sfruttare il sottoscala per intero. In questi casi, è possibile ricorrere a diverse valide alternative. E’ possibile sfruttare il sottoscala creando uno scaffale o una libreria, che possono essere creati su misura, quindi sfruttando tutto lo spazio disponibile. Quando invece, si vuole realizzare qualcosa di più interessante che un semplice scaffale, vi possono essere altre valide alternative. Nel caso in cui si abbia la passione per i vini, un’ottima alternativa è quella di creare una cantina per i vini a vista. E’ anche possibile ricavare una zona in cui riporre tutti gli indumenti per uscire, come per esempio i cappotti. Se si ha un sottoscala abbastanza capiente, una valida alternativa è quella di creare un doppio servizio, nel caso in cui in casa non ve ne sia già un altro; oppure creare un piccolo studio, posizionando una scrivania, in modo da poter avere la giusta concentrazione e rendere quest’ambiente il più raccolto e personalizzato possibile.