veranda coperta

Arredare la veranda coperta per viverla al meglio

Spesso la veranda nasce come appendice alla casa, ma è certamente un luogo da poter sfruttare per godere in pieno delle sue comodità durante tutto l’arco dell’anno.
Arredare una veranda coperta è una sfida entusiasmante, quando lo scopo finale è quello di renderla un luogo dove soggiornare con piacere.

Come arredare la veranda? L’idea migliore è quella di attrezzarla in modo da poterla usare sia per il relax, che per la condivisione e il tempo libero. Sulla scelta dei mobili c’è solo l’imbarazzo della scelta. Il settore dell’arredamento offre ampie e variegate soluzioni sia per gli stili che per i materiali. Se è facile arredare una veranda esposta agli agenti atmosferici, ancor più è possibile e pratico attrezzare una veranda coperta, quindi riparata.

Teak, plastica, ferro, midollino, vimini o il moderno rattan: tutti questi sono materiali che ben si adattano all’arredamento di una veranda. La scelta dipende chiaramente dall’uso che si farà dello spazio e dal budget disponibile. Il teak è un legno molto robusto e duraturo, ma anche costoso. La plastica è forse il materiale più semplice ed economico, ma se vogliamo fare del nostro spazio un luogo con una certa personalità, dove riposare o ricevere amici, dovremo optare per proposte più originali, con linee e colori particolari, in modo da rendere una veranda con sedie e tavoli in plastica tutt’altro che banale.
Per il resto, molto dipende dal gusto personale. Possiamo dire che il rattan, ricavato da una palma, o anche il rattan sintetico di buona qualità, è tra i materiali più innovativi e ben si presta alla realizzazione di sedie, divanetti, tavoli di bell’aspetto e praticità.

Quale sarà lo stile della veranda coperta? Se vogliamo che sia un luogo dove leggere, studiare, riposare, dovrà essere provvista di un tavolo funzionale, sedie comode, ma anche un divano comodo o una chaise longue.
Può essere intrigante l’idea di arredare una veranda coperta in stile giapponese, con un grande tappeto centrale, un tavolino basso e diversi cuscini.
Se amiamo le piante, la veranda, in genere, ha una buona illuminazione naturale e potremmo arricchirla con fiori e piante verdi, che le regaleranno un aspetto rigoglioso.

veranda giapponese