terrazzo fiorito

Arredare il terrazzo con piante e fiori

Per arredare il proprio terrazzo con piante e fiori non occorre essere dei grandi progettisti o avere il pollice verde: infatti sono sufficienti fantasia, alcuni vasi e piante che non necessitano di grandi cure. Prima di tutto è necessario ripulire bene il terrazzo, spazzando il pavimento, ridipingendo le pareti e applicando una mano di vernice antiruggine alla ringhiera.

A questo punto si devono considerare le dimensioni dell’ambiente a disposizione: se si tratta di un piccolo terrazzo, si consiglia di adottare poche piante d’effetto. Ad esempio, sono molto indicate le petunie, i gerani, le piante grasse, i ciclamini o le azalee: si caratterizzano tutte per essere piante di piccole o modeste dimensioni, che quindi non ingombrano. Si può adottare anche un vaso o una piccola fioriera di erbe aromatiche: il basilico, la salvia, la lavanda non solo hanno colori vividi e molto belli, ma emanano un profumo davvero intenso.

Se invece si possiede un terrazzo di medie o grandi dimensioni, si possono adottare più fioriere nelle quali inserire un certo numero di piante. In vasi singoli si possono coltivare un arbusto di rose, una pianta di limone o un ficus. Se si amano i colori intensi, si può arredare il proprio terrazzo facendovi crescere una bouganville o un’edera: in questo caso servono dei graticci per supportare la crescita delle piante. L’edera crea un effetto a contrasto notevole sulla parete (per far risaltare meglio le foglie si consiglia di dipingere i muri con tinte chiare), mentre la bouganville si caratterizza per i suoi fiori colorati e profumati. In alternativa si può optare per una rosa rampicante. Tuttavia, è bene tenere a mente che queste soluzioni sono indicate se si abita all’ultimo piano di un edificio oppure in una casa indipendente.

L’arredo del terrazzo va integrato con un tavolo e delle sedie complementari in materiali trattati per resistere agli agenti atmosferici. Se si hanno gli spazi necessari, si può installare un gazebo, posizionandolo nel punto da cui si gode la vista migliore. Per ottenere un effetto davvero originale si può usare la struttura portante come supporto per l’edera o per la bouganville.

arredo terrazzo

Salottino per il terrazzo