arredo marocchino

Arredare casa in stile marocchino

Casa in stile marocchino: cosa non può mancare

Chi è alla ricerca di un arredamento dall’aria esotica ma allo stesso tempo elegante e raffinato, può trovare nello stile marocchino la soluzione più appropriata. Questo stile si ispira al fascino e alla bellezza dei colori, dei profumi e dei materiali tipici del Marocco ed è sempre più popolare negli appartamenti contemporanei. L’arredamento in stile marocchino si può adattare alla perfezione alle necessità e agli usi degli appartamenti di tutto il mondo. Come realizzare nella propria casa un arredo in stile marocchino?

Le abitazioni tipiche del Marocco sono caratterizzate da ambienti abbastanza spaziosi ed ariosi. E’ importante pertanto non eccedere con il numero di mobili, mentre ci si può sbizzarrire con accessori, supplementi e oggettistica. I mobili devono essere principalmente di legno. Per credenze, tavoli, armadi, librerie e simili, è ideale scegliere un legno lavorato, con intarsi, decori o anche inserti in vetro o stoffa. I divani sono bassi e semplici, in toni e tessuti caldi e vivaci. Per tavolinetti, sedie e letti matrimoniali sono indicate invece soluzioni in ferro battuto.

La zona centrale della casa marocchina è rappresentata da quella dedicata al momento del tè. Questa si può facilmente ricreare in un angolo della zona living, in soggiorno o in salotto. Basterà disporre tavolini bassi, tappetti, pouf e cuscini sui quali sedersi, per un momento di relax o di convivialità. L’illuminazione non deve essere eccessiva ma soffusa. Sono perfette sia lampade da terra che da parete. I lampadari devono essere pendenti e i materiali da preferire sono il vetro colorato o il metallo in stile anticato.

Altro aspetto fondamentale dello stile marocchino sono gli accessori. Non possono mancare tappeti grandi e colorati, tondi e rettangolari, da disporre un po’ in tutto l’appartamento. Cuscini dai colori vivaci come il rosso, il giallo, l’arancio o il blu, vanno sparsi sul pavimento, adagiati sulle sedie e sui divani. Le tende possono essere semplici, di tela e dai colori neutri come bianco, grigio chiaro o avorio, oppure si possono preferire tessuti più preziosi e pesanti in color oro o con ricami in stile damascato.